Approcciamo il rispetto!

In questo 2020-2021, tra chiusure e distanze sociali, alcune di noi, professioniste dell’area di contrasto alla violenza di genere della nostra Cooperativa, sono riuscite ad entrare nelle scuole e ad incontrare alcuni ragazzi e ragazze delle scuole secondarie di primo grado per esplorare le differenze di genere e parlare di rispetto, mettendo in evidenza i tanti stereotipi e le tante contraddizioni che abitano la nostra quotidianità e quella delle giovani generazioni.

Continua a leggere Approcciamo il rispetto!

Essere uomini tra aspetti culturali e storia personale

Laura, operatrice nei servizi dell’Area contrasto alla violenza di genere della nostra Cooperativa, ci racconta l’importanza delle azioni di formazione e sensibilizzazione in occasione di un webinar promosso dal Comune di Cadoneghe in collaborazione con Gruppo Polis per la “Giornata internazionale della Donna”.

Mercoledì 24 marzo io e il mio collega Marco Nicastro, come operatori del SUM (servizio che si occupa della presa in carico degli uomini autori di violenza), abbiamo organizzato e realizzato un webinar che abbiamo voluto intitolare Essere uomini tra aspetti culturali e storia personale”. Un’iniziativa di formazione e sensibilizzazione rivolta soprattutto agli uomini. I partecipanti al webinar si sono dimostrati interessati e coinvolti.
Nel lavoro di contrasto al fenomeno della violenza di genere, gli studi e le raccomandazioni internazionali individuano come fondamentale il ruolo dell’educazione e sensibilizzazione rivolta ai bambini, giovani e adulti, maschi.
Sappiamo bene infatti che la violenza “inizia da lontano”.

Continua a leggere Essere uomini tra aspetti culturali e storia personale

#25Novembre tutti i giorni.

Quest’anno, il mio 25 Novembre è iniziato nel peggiore dei modi. Una delle prime notizie della giornata è stata che una donna, qui in provincia di Padova, è stata uccisa da suo marito, e poco dopo un’altra a Catanzaro… il giorno dopo un’altra a Pordenone. Cosa sono le cifre e le statistiche di fronte a queste tragedie che toccano così da vicino? Che cosa sono le strisce rosse sulle guance della serie A, le scarpe rosse sulle locandine, gli appelli allo stop sulla violenza sulle donne nei profili Facebook o le poesie che passano su WhatsApp? Sono tutti pallidi messaggi per ricordare una lotta che sembra non avere fine.

Continua a leggere #25Novembre tutti i giorni.