Amore è: sapere come prendi il caffè

Vittoria è una volontaria del nostro Centro Diurno La Bussola. L’abbiamo conosciuta ad Aprile 2020, in piena emergenza sanitaria. Per il nostro servizio è stata una piccola luce in un periodo molto intenso e faticoso per tutti noi. Ci racconta in questo post la sua esperienza di volontariato.

Ho conosciuto il Centro Diurno La Bussola attraverso il Centro Servizio per il Volontariato di Padova (CSV). All’inizio del 2020 ci siamo organizzati per sostenere le realtà del territorio, mentre l’Italia intera chiudeva e scoprivamo una nuova alterata quotidianità. Con il CSV abbiamo coordinato progetti e volontari cittadini, tantissimi. Poi un giorno Mario, coordinatore del CSV e il mio “capitano” del 2020, mi ha chiesto di fare un turno al Centro Diurno La Bussola, un centro diurno nel quartiere Arcella. Non sapevo nient’altro, colpevolmente, della struttura e di Gruppo Polis. Sono andata raccomandando a me stessa di non essere né troppo timorosa e preventivamente timida, né affrettata e “casinara”.

Continua a leggere Amore è: sapere come prendi il caffè

La Bussola: tra distanze di sicurezza e prossimità sociale

Durante quest’emergenza sanitaria nel nostro centro diurno “La Bussola” non ci siamo mai fermati.

Questo Aprile 2020 è stato il mese del nostro 15esimo compleanno, ma anche un mese di grossi cambiamenti, domande, riorganizzazioni, chiusure anticipate e riaperture straordinarie.

Un mese di mascherine con meno sorrisi “a trentasei denti” ma di nuovi sorrisi luminosi trasmessi con gli occhi, un mese di metri di distanza ma di parole e battute che avvicinano, di routine sconvolte ma anche di nuovi equilibri ritrovati.

Continua a leggere La Bussola: tra distanze di sicurezza e prossimità sociale