Nuove finestre online per Lopup e Materie Prime

Anche se mi sembra ieri, sono passati già quasi due mesi da quando ho iniziato il mio tirocinio in comunicazione per Gruppo R. La mia esperienza qui nasce dal desiderio che la Cooperativa ha avuto di far crescere i due progetti di artigianato Lopup e Materie Prime.

Non credo molto nel caso, e sicuramente non lo è il fatto che entrambi i progetti siano nati o, per meglio dire, rinati nello stesso periodo in cui anch’io ho iniziato un nuovo percorso lavorativo nel campo del marketing. Il mio percorso di formazione si è legato al bisogno che i due progetti hanno sentito di evolvere, per raccontarsi e avvicinarsi di più al pubblico, rafforzando la propria personalità per diventare riconoscibili e appetibili.

Materie Prime

Materie Prime è il nome del progetto che raccoglie i prodotti che vengono realizzati nel laboratorio di terracotta della Bussola e posso assicurarvi che tazze, ciotole e famiglia creati degli utenti e volontari che lo frequentano sono in ottime mani e nascono “felici”, a suon di musica e in compagnia.

Una piccola, ma interessante parte della mia attività, è stata aiutare a ribattezzare i nomi delle linee dei prodotti e iniziare a pubblicizzarle sui social per farle conoscere a più persone possibile. Nel prossimo periodo abbiamo l’obiettivo di usare proprio i profili Instagram e Facebook per far spiare nel dietro le quinte che sforna questi prodotti unici per le nostre case, ma vogliamo anche raccontare le storie degli utenti scopertisi creativi artigiani al centro diurno e far conoscere le curiose fasi di lavorazione dell’argilla. Insomma, non posso che invitarvi a seguirci in queste piattaforme digitali per sostenere l’attività!

Lopup

Il mio contributo da “markettara” vuole essere utile anche a Lopup, progetto che ho quasi visto nascere poiché al mio arrivo stava facendo i primi passi per passare da laboratorio di sartoria sociale a brand vero e proprio. Il team del progetto ha scelto di confrontarsi con le sfide che questa trasformazione comporta ed è stato subito chiaro che per crescere bisogna fare squadra. Il mio lavoro per il brand è, infatti, legato molto anche al reparto commerciale e a quello produttivo e i vari ingranaggi si stanno incastrando al posto giusto giorno dopo giorno.

Vestire i panni del brand ed esserne interprete, da persona a cui non piace lavorare per cose in cui non crede, mi è abbastanza naturale anche con Lopup perchè mi ritengo fortunata di poter collaborare a un progetto umano, inclusivo e attento alla sostenibilità ambientale. Anche Lopup si sta presentando al pubblico grazie ai canali social (facebook ed instagram) e al sito in arrivo e non vediamo l’ora di impostare una bella vetrina online che possa promuovere l’attività ed essere motore per creare in futuro nuove occasioni per la cooperativa in termini di occupazione per gli utenti e di espansione.

Mercatino itinerante, le date di giugno!

Entrambi i progetti, comunque, incarnando l’imprenditorialità e il dinamismo della cooperativa di cui fanno parte, hanno creduto in me coinvolgendomi nella comunicazione per il Mercatino itinerante, il prossimo evento di venerdì 25 e sabato 26 giugno in cui faranno conoscere le loro fresche creazioni a chiunque abbia voglia di fare un salto in una delle tre tappe attorno alla città di Padova.

Se volete raggiungerci saremo venerdì dalle 16 alle 19 proprio alla Bussola, sabato dalle 10 alle 12:30 nello splendido giardino di Fuori di Campo, e nel pomeriggio dalle 16:30 alle 19 al Parco degli Alpini.

A presto!

Ana, tirocinante di comunicazione e marketing in Gruppo r

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.